Relazionale

.

L'aggettivo "relazionale" deriva dal latino "relatio, relationis" che equivale all'italiano relazione, esposizione, narrazione, racconto, proposta.

.

"Relatus" (relazionato, portato) è il participio passato di "refèrre", cioè riferire, portare indietro.

.

"Refèrre"è il verbo composto da "re" (ora, indietro) e "fero" , portare.

.

Per gli antichi il il verbo portare, significava sollevare perché Romolo, nel tracciare le mura della città con un aratro , lo sollevava proprio nel luogo dove sarebbero state costruite le PORTE.

.

Arriviamo quindi al termine di porta nel senso di passaggio; connettere, metaforicamente, attraverso una porta adatta e aperta, le realtà fisiche e psicologiche tra più soggetti che compongono un sistema più o meno ampio.

.

 

Home

  • Responsabile del sito : Dario Angelini.

  • Tariffe conformi al tariffario nazionale dell' Ordine degli Psicologi.

  • Sito rivolto ad utenti generici e pazienti.

  • Richiesto parere di conformità all'Ordine degli Psicologi del Lazio

  • Questo sito non offre un servizio di consulenza psicologica online.

 

pagina aggiornata al 12 dicembre 2016